Make your own free website on Tripod.com

FORZA FRANCESCO COCO

Latest news
Home
Latest news
On the pitch
Off the pitch
Fans
Interviews
Videos
Wallpapers
Guestbook
Links

Click here to go to the News Archive!

STALLONE INSUPERABILE?
COCO SI ALLENA AL MARE

In attesa di scoprire se su Francesco Coco hanno ragione gli spagnoli a definirlo "lo stallone italiano", oppure se a fotografare la sua personalità è statasara Wesser, che ha parlato di "tonno" nel senso di insuperabile. Sta di fatto che i pareri coincidono e l'ex calciatore, l'ex naufrago, l'ex uomo di molte stelline è sempre i ...buona compagnia, come dimostrano le foto scattate in Sardegna. A coomento, riproponiamo gli ultimi due pezzi dedicati dal nostro sito a Francesco.


STALLONE IN SPAGNA - In Spagna oramai è diventato "Lo Stallone Italiano". Francesco Coco, lasciato alle spalle il suo più o meno glorioso passato da calciatore e la sua... più o meno fortuna esperienza all' Isola dei Famosi, dopo aver detto che ad "Hollywood farebbero pazzie per averlo in un film..." adesso pare si sia buttato alla conquista della Spagna. I motivi? Non proprio calcistici; diciamo piuttosto sentimentali. Già, perché il sito del quotidiano catalano "Sport", commentando l'ultimo flirt dell'ex giocatore del Barcellona (oltre che di Milan, Inter, Torino e Livorno), usando addirittura il termine: "Leggenda". Secondo il quotidiano spagnolo si tratterebbe di Saba Wesser, modella nata a Genova da papà italiano e mamma eritrea (ribattezzata "Miss Seni da Sogno"...). Con un pizzico di sangue blu, sempre per via materna. Bellezza statuaria per cui Francesco avrebbe perso la testa. L'ennesima storia con una splendida modella. Così Coco diventa "leggenda". Dopo Gisele Bundchen e Manuela Arcuri (giusto per citare due delle fidanzate storiche del calciatore), ecco Saba. Fenomeno fuori, un po' meno in campo, secondo "Sport". Ma non è che per questo tali imprese valgano meno.

TONNO IN ITALIA - Francesco? E’ solo un amico. Per ora…”. Il sorriso accattivante di Saba Wesser, l’ultima fiamma paparazzata accanto a Francesco Coco, la dice lunga su questo flirt che ha rubato spazio negli ultimi giorni. Lei appare per la prima volta nel firmamento gossipparo di casa nostra. Lui invece è stato una presenza costante, a partire dalla lunga, chiacchierata love story con Manuela Arcuri.


La ragazza di professione fa la modella, ha origini etiopi, è abituata a frequen tare ambienti un po’ lontani da quelli di Coco, ma galeotto fu il calendario, o meglio il set fotografico dove i due si ritrovarono, pur essendo sempre stati impegnati su fronti diversi. “Siamo diventati amici” ha detto lei al Tgcom. Gli scatti del calendario, com’è facilmente immaginabile, hanno subito …scaldato l’amicizia, da qui il passo alla paparazzata è stato brevissimo.


Lei ammette di essere uscita con Francesco, di essere andata a cena e di essersi trovata a meraviglia. Giura che non ama i riflettori, soprattutto vuole restare nell’ombre, lontana dai flash. Sarà vero. Qualche suo amico giura che è rimasta affascinata dai racconti che vogliono Francesco “amante dalle prestazioni insuperabili”. Insomma, stando alle chiacchiere (?) il Coco a letto sarebbe più bomber che difensore. Sarebbe un po' comne quel famoso tonno: insuperabile!


Il Tgcom commentava: “Non immaginava che qualche uscita con l'ex calciatore avrebbe creato tutto questo scompiglio, addirittura racconta che la notizia è arrivata anche in Spagna, dove lei sta per andare. Ma la cosa più interessante è che a lei non le sono mai piaciuti i calciatori, i suoi fidanzati sono sempre strati imprenditori vestiti in giacca e cravatta, lo stile tatuaggio e capello gelatinato è stato sempre lontano dai suoi canoni di bellezza. "Coco sarebbe la mia trasgressione", aggiunge Qbr magazine. Così Saba ha definito il bel Francesco che a parte la sua carriera calcistica, è stato sempre sotto i riflettori per i suoi flirt.

************************************

New Girlfriend for Francesco?

Notizia del 6 agosto 2008 - 14:10

Dopo C.Paone, una donna

Francesco Coco non delude le sue fan (magari i suoi fan però sì): dopo le seratine romantiche alla Scala con Alessandro Orso Paone, il calciatore ora può vantare una fidanzata. E che fidanzata! Una principessa eritrea, statuaria

Francesco Coco ha una nuova fiamma. «Ma allora non è gay!» esclameranno in molti. No, non lo è e d'altra parte lui lo aveva sempre detto. Le sueuscite serali, alla Scala di Milano, con Alessandro Cecchi Paone, però, avevano insospettito molti. Soprattutto dopo il soggiorno forzato in Honduras con il collega concorrente dell'Isola dei famosi Cristiano Malgioglio, con cui era nata una forte amicizia.

La bella che pare abbia preso (finalmente) il posto di
Manuela Arcuri nel cuore del calciatore si chiama Saba Wesser, modella di 32 anni con padre italiano e madre etiope. Non molto conosciuta, va detto, ma lei sul suo sito si descrive con leggerezza (e in terza persona): «Genovese, principessa di origine etiope, modella, presentatrice, attrice. Saba Wesser è un'artista con un curriculum d'eccezione. Carattere forte e un'innata creatività, si divide tra set fotografici, per citarne alcuni, "Fox uomo" e "For men", set cinematografici, "Mimesis" regia di Roger Fratter, "Il re di bastoni" di Aldo Juliano e ”Bastardi" di Andres Arce Maldonado e conduzione televisiva al fianco dell'amico e collega Marco Predolin. Conduttrice per la manifestazione internazionale Med moda, in diretta sulla piattaforma di Sky, Mediterraneo Sat. Partecipazione calendario 2009 per azienda De Nardi con Laura Barriales, Francesco Coco e Skaiste».

E magari proprio sul set dell'ennesimo calendario è scoppiato l'amore. Francesco, intanto, pensa al cinema. Dice di aver ricevuto delle offerte persino da Hollywood ma che pensa di rifiutare per poter prima studiare recitazione e poi affrontare il lavoro di attore con la dovuta serietà. Magari Saba gli potrà dare qualche consiglio, visto che ha recitato nello spot dell'Insalatissima Rio Mare...
(Libero News)

************************************

Francesco goes to Hollywood!!

Coco dà un calcio al passato

Nuovo amore e carriera da attore

Francesco Coco cambia vita. L’ex calciatore, che ora fa l’agente immobiliare, punta dritto a Hollywood. "Nel cuore ho lo spettacolo e voglio entrarci bene, in punta di piedi, preparato" confida a Tu il difensore, paparazzato nei giorni scorsi con la nuova fiamma. Noto non solo per le doti calcistiche ma anche per la love story con Manuela Arcuri e per la sua mondanità, Coco pare deciso di prendere sul serio la nuova carriera.

Tanto da voler iscriversi al più presto a una scuola di recitazione e dizione, "anche all' Actors Studio di New York". A seguirlo in questa svolta è una "manager" d’eccezione, Simona Ventura.

"Seguo molto i suoi consigli - ribadisce lo stesso Coco - è una sorella per me, una grande professionista. Lei mi ha sempre incoraggiato".
I primi contatti con cinema e televisione in realtà sono già arrivati. Anche da Oltreoceano. Proposte interessanti, come riconosce lo stesso calciatore 31enne che in questi mesi dice di essere diventato un "uomo nuovo". "Dimenticate il Coco dongiovanni - aggiunge al settimanale - lo sciupafemmine".

Ma non è un vero calcio al passato quello del bel Francesco, che continua a frequentare discoteche e a fare il deejay. Il "super macho" di qualche anno fa non si è certo trasformato in "un frate trappista" come riconosce lui stesso.
"Prima vivevo nella spensieratezza, era il tempo delle cavolate, ma ora cambio pelle" dice convinto.
La svolta di Coco, a quanto pare, è avvenuta anche sul fronte amoroso: dopo tante relazioni e flirt, sembra che il giocatore abbia trovato l’amore con una modella.
Se son rose fioriranno….

************************************

8/2/2008 gossipnews
Coco: 'La mia prima volta? A 18 anni'

Francesco a Vero svela anche di frequentare una straniera

Ha lasciato definitivamente il mondo del calcio, ma non ha ancora capito quale altra strada imboccare o cosa gli riservi il futuro. Francesco Coco, in un'intervista al settimanale Vero, in edicola da domani (sabato 8), si racconta a tutto campo: lavoro, passioni e, ovviamente, amore.

'Con il calcio ho deciso di smettere sia a livello agonistico, sia come dirigente, sia in situazioni di altro genere... Quindi ho chiuso veramente una parentesi importante della mia vita'. E spiega: 'Ho chiuso per l'ambiente che gira intorno al calcio. Il calcio è esclusivamente il pallone e il pallone non può togliermelo nessuno. Tutto quello che faccio cerco di farlo con sentimento, e quindi se non credi più a una cosa è giusto lasciarla perdere e provare a farne un'altra che ti dia felicità'.

Poi l'ex di
Manuela Arcuri, parlando della sua passione per il pianoforte, si lascia andare a qualche rivelazione inattesa: 'La mia prima fidanzatina arrivava dal conservatorio, quindi, insieme a lei, mi dilettavo a divertivo a suonare. Avevo 17 anni.' Un po' tardivo, direbbe qualcuno. 'Tardivo al massimo!', ammette Francesco, 'Pensa che la prima volta per me è stata a 18 anni'. E se le prime esperienze amorose per Coco sono arrivate un po' in ritardo, non si può certamente dire che da adulto gli siano mancate occasioni per recuperare il tempo perduto.

Oggi al suo fianco una donna c'è, anche se è presto per parlare di una storia seria: 'Sto frequentando una ragazza straniera che non vive in Italia, capisci bene che non posso dire che sia il rapporto che sognavo, però in questo momento va bene così! Non nego che mi piacerebbe vivere questo rapporto in maniera più intensa... Il tempo darà le sue risposte.'

20-03-2008 tgcom: Coco, effusioni bollenti in auto

L'ex calciatore con una ballerina

Tra i vip va di moda la passione sulle quattro ruote. Bollenti effusioni in auto, infatti, per un altro ex calciatore. Dopo Bettarini pizzicato con la D'Urso, ora è la volta di Francesco Coco, paparazzato da Novella Duemila, sul suo fuoristrada ad amoreggiare con Elodie, una ballerina francese di 24 anni. I due si sono conosciuti un anno fa e la passione, a giudicare dagli scatti, è alle stelle.

Presto per parlare di storia d’amore, ma le immagini che ritraggono l’ex naufrago a bordo dell’auto con la ballerina, sono abbastanza eloquenti.

Foto tratta da Novella Duemila

Gli amici dicono che i due si sono conosciuti un anno fa e da allora hanno continuato a frequentarsi. Novella li ha beccati durante una notte di passione: si scambiano baci e tenerezze, avvinghiati l’uno all’latra, poi l’auto li tradisce.

La batteria non parte e Coco ed Elodie tentano invano di spingere il potente mezzo, salvo poi rifugiarsi a casa dell’ex calciatore. Dopo aver abbandonato la strada del calcio e della tv, Francesco ora riparte dall’amore.

************************************

La nuova vita di Coco

Eurosport - lun, 10 set 22:28:00 2007

Franceso Coco, che di recente ha risolto il contratto che lo legava all'Inter, ha confermato la sua presenza alla prossima edizione dell'"Isola dei Famosi"

FOOTBALL Francesco Coco Isola dei Famosi - 0

Riparte dall'Honduras la nuova vita di Francesco Coco. L'ex difensore di Inter, Milan e Barcellona conferma attraverso un settimanale di gossip nostrano la sua partecipazione all'"Isola dei famosi", famoso reality show condotto da Simona Ventura in cui i concorrenti sono chiamati alla sopravvivenza su, appunto, un"isola completamente deserta.

Proprio la Ventura avrebbe giocato, stando a quanto dichiarato da Coco, un ruolo fondamentale nella sua decisione definitiva. "Con Simona siamo amici e spesso è capitato di parlare del suo programma. Solo tre settimane fa non ci pensavo nemmeno ma, dopo aver chiuso con il calcio, ho deciso di accettare questa nuova avventura".

Già, il calcio. Tempo fa Francesco Coco era un calciatore. E pure bravo. Si pensava potesse diventare il nuovo Maldini ma, evidentemente, interessi particolari e i tanti problemi a livello fisico ne hanno minato la carriera.

"Grazie all'"Isola dei Famosi" avrò la possibilità di farmi conoscere per quello che sono realmente. La mia vita da calciatore è stata alterata troppo dalle mie vicissitudini fuori dai campi di gioco. Su di me è stato scritto di tutto. Voglio provare a far cambiare idea alle persone".

E' l'augurio che Francesco Coco fa a se stesso e al quale sentiamo di unirci. Dopo la risoluzione consensuale del contratto con l'Inter, Francesco Coco è pronto adesso a ripartire dall'Honduras. Per dove, non resta che scoprirlo insieme a lui.

Andrea Tabacco / Eurosport
10/9/2007
 
Francesco will participate on the Italian reality tv-show "isola dei famosi". The show will be filmed on Honduras and is about Italian celebrities who have to survive on an island...
Simona Ventura, the host of the show, is a friend of Francescio's and convinced him to join. He says it's a great opportunity for him to show everyone the "real Francesco".

************************************

MENTRE CRUZ FIRMA E MANCINI SI OPERA
Coco addio: vado a Hollywood

Rescinde e annuncia: «Mi vogliono nel cinema»


MILANO. Un giocatore allunga e uno chiude. Sono agli antipo­di le storie nerazzurre di Julio

Cruz
e Francesco Coco, eppu­re uno strano destino le ha uni­te per un giorno soltanto. Per­ché ieri è stata una giornata in­tensa nella sede dell’Inter di via Durini. Julio Cruz, centravanti argentino, 135 presenze e 53 gol in quattro stagioni, ha infatti prolungato fino al 2009 il suo accordo con l’Inter. Il contratto sarebbe scaduto nel 2008, il bomber nei mesi scorsi sperava di poter arrivare fino al 2010. L’accordo invece è arrivato per un anno in meno, ma in fondo non cambia molto. «Sono molto contento di aver rinnovato il contratto con l’Inter. Ho firma­to adesso, ma eravamo d’accor­do da tempo con la società con quale, e ci tengo molto a dirlo, non ho mai avuto problemi. Qui mi sento a casa mia». E lo di­mostra il fatto che quest’estate ha rifiutato richieste anche im­portanti da parte di società co­me Roma, Napoli, Lazio e Tori­no.
Anche Francesco Coco ha de­positato un contratto, in Lega. Ma è quello della sua rescissio­ne dall’Inter. Logico epilogo di un amore mai nato. Molti infor­tuni e forse un certo appaga­mento hanno fatto sì che del fa­moso scambio alla pari del 2002 tra Coco e
Seedorf, ne abbia tratto giovamento solo il Milan. Le statistiche gli assegnano una Coppa Italia, vinta nel 2005 ( tre presenze in quella edizione) e una Supercoppa ita­liana nel 2006 conquistata in­vece solo grazie alla sua pre­senza nella rosa. Ma in realtà c’è molto meno: in tutto 41 pre­senze nerazzurre, divise in tre annate, dal 2002 al 2005. Poi prestiti o sistemazione fuori ro­sa. La sua ultima (mezza) sta­gione da calciatore l’ha vissuta nel Toro. Per lui si pensava a un futuro nel soccer statunitense. Invece, se Coco andrà negli Usa, sarà per ben altro: « Ho avuto significative offerte dal cinema americano, voglio co­struire questo mio secondo so­gno, il primo l’ho realizzato», ha detto il giocatore, riferendosi al
suo passato da calciatore. Ba­sta pallone insomma: «Era giu­sto finirla con il calcio per tanti motivi e per tutte le vicissitudi­ni passate». Coco non ha voluto chiarire quali siano le offerte ri­cevute dagli Stati Uniti ma, da quanto si è appreso, gli sarebbe già stato offerto una parte in un “action movie” hollywoodiano. E presto inizierà un corso di re­citazione, oltre che di inglese.
Ieri intanto Roberto
Manci­ni

si è sottoposto ad un inter­vento chirurgico per una lesio­ne al menisco. L’operazione è perfettamente riuscita e il tec­nico oggi potrà già dirigere l’al­lenamento in programma in mattinata al centro sportivo di Appiano Gentile.
A.PAS.


Francesco Coco ai tempi della love-story con Manuela Arcuri (LaPresse)
tuttosport 8/9/2007

************************************

Coco andrà a Hollywood a fare l’attore
di Andrea Fanì

C
apire, conoscere se stessi è un lungo viaggio. Senza la certezza di una meta. Non sappiamo se Francesco Co­co raggiungerà la sua Itaca, sappiamo però che sta viag­giando. In direzione Stati Uniti, Los Angeles, Hollywood. Direzione cinema. Dopo 13 stagioni da professionista ha detto basta con il calcio, diventerà un attore: avrà un ca­meo, per cominciare, in un film d’azione. «
Voglio costrui­re questo mio secondo sogno, il primo l’ho già realizzato » .
NUOVA VITA -
Ieri mattina ha risolto, per sempre, il con­tratto che lo legava all’Inter fino al 2009. Libero, finalmen­te, di scegliere una strada che non fosse già tracciata su carta, bollata o meno. Lontano dalle rotaie di un treno, il calcio, che ti costringe a correre avanti anche quando vor­resti sterzare. Coco è sceso da quel treno su cui comincia­va a sentirsi passeggero involontario: « Ci pensavo già da un po’ di tempo, è stata una decisione presa con calma, non uno scatto improvviso. In estate ho lasciato una porta aperta al calcio, ho avuto delle offerte ma mi sono convin­to che fosse arrivato il momento di cambiare strada. E bi­sogna avere il coraggio e l’onestà di farlo. Era giusto finir­la con il calcio, per tutte le vicissitudini passate ». Era sta­to battezzato come l’erede di Paolo Maldini nel Milan, con i rossoneri ha vinto due scudetti e si è guadagnato la Na­zionale (17 presenze, compreso il Mondiale 2002); ha gio­cato una stagione nel Barcellona, quindi il passaggio al­l’Inter e l’inizio della discesa. « L’intervento alla schiena ­nel 2003 - mi ha distrutto a livello psicologico. Eccellente la prima parte della mia carriera, negli ultimi tre anni in­vece ci sono stati tanti momenti bui, per come è stata ge­stita la mia persona. Alla fine sono sempre stato tirato den­tro a tutto » .
CORAGGIO -
Sarà stato gestito male, forse lui per primo si è gestito male. Nelle ultime stagioni - complice l’infortunio, ma sarebbe riduttivo - finiva sui giornali per le sue storie rosa, non per le prestazioni sportive. Ma. Ha avuto il corag­gio di non mentire a se stesso. Di uscire dai binari, anche perché la direzione segnalava in modo insistente: «binario morto». « Avevo già in mente di lasciare, dovevo solo trova­re il coraggio e la convinzione per farlo. Potevo continua­re a giocare, ma ora ho altre prospettive. Ho avuto offerte da club americani e dal St. Etienne, ma il problema con i francesi è stato che non sarei tornato disponibile prima di un mese e mezzo, loro non potevano aspettare ». Coco è co­me il bufalo di De Gregori, che «può scartare di lato e ca­dere ». Può cadere, è vero, ma la forza di scartare da una linea già tracciata merita rispetto. Si è preso la briga di scegliere, « voglio vedere che strada posso seguire, vedia­mo se la bravura e la fortuna mi aiutano. Ma voglio provar­ci e capire ». Capire se stessi: un lungo viaggio.
corriere dello sport 8/9/2007

corriere.jpg

************************************

Francesco goes to Hollywood
Friday 7 September, 2007

Ex-Inter defender Francesco Coco has quit football at the age of 30 to pursue a career as a film star.

The Sicilian wing-back was once regarded as one of Italy’s most promising stoppers, but went off the rails due to persistent injuries and a party lifestyle.

Coco played 28 games on loan to Livorno in 2005-06, but was sidelined again last term at Torino and has decided to call it a day.

Having cancelled his contract with the Nerazzurri, which would have bound him to the club until 2009, it had been expected that Coco would continue playing in America.

There has been reported interest from the New York Red Bulls and New England Revolution, but his mind is made up.

“I have been thinking about this for a while now and it is a reasoned decision not made on the spur of the moment,” Coco insisted.